Tag: Taodue

Squadra Antimafia 5

Un’immagine sfocata nei sogni di Domenico Calcaterra è la prima apparizione di Lara Colombo. La donna, che tormenta il sonno del commissario, si scoprirà essere il vicequestore di Catania che, sottocopertura per un’indagine, l’ha liberato dalla botola. Non è partito con il piede giusto il rapporto con Calcaterra che le ha fatto saltare mesi di lavoro per incastrare i narcotrafficanti di Catania.

Determinata, ligia al dovere, rispettosa delle regole e contro ogni compromesso, Lara ha subito mostrato che non si lascia intimorire da un uomo scontrandosi fin da subito con Calcaterra, arrivato nel suo territorio da Palermo per liberare il figlio di Rosy Abate. Lara incassa subito il primo colpo, costretta a seguire gli ordini del questore che impone la collaborazione con la squadra di Palermo e affida la missione a Calcaterra. Dopo il primo tentativo, fallito, di catturare Rosy, Lara Colombo decide di dettare lei le regole. E’ solo l’inizio e Lara Colombo si è mostrata solo in parte, ma si è già capito che darà del filo da torcere all’affascinante commissario.

Nelle prossime puntate la conosceremo meglio e Ana Caterina ci racconterà le motivazioni che si nascondono dietro le azioni di Lara Colombo.
Non mancate.

Articolo di Paola Gioia.