Tag: Lara Colombo

Giustizia è fatta. Lara Colombo ha finalmente scoperto il vero volto della sorella Veronica. Nonostante gli avvertimenti di Domenico Calcaterra  e il “tradimento” di Vito Sciuto, che ha aderito all’operazione del commissario scavalcando il suo capo, Lara solo di fronte all’evidenza non ha potuto difendere la sorella. Anzi, il desiderio di giustizia e l’amore per il suo lavoro sono stati più forti del legame di sangue. E’ stata proprio lei a trovare il collegamento giusto, l’anello mancante per convincere tutti a inseguire Veronica. Lara non ha tradito la sorella, come del resto sottolinea l’urlo di dolore al momento di metterle le manette, ma ha seguito il cuore, legato ad un doppio filo da un sentimento forte per Domenico e un amore fraterno per Sciuto, che prima di lei avevano intuito la vera natura di Veronica.

Se l’amicizia con Sciuto è stata una costante della vita professionale e privata di Lara, il rapporto con Calcaterra si è evoluto di puntata in puntata. Si era capito da subito che tra i due si sarebbe creato  un buon feeling oltre il lavoro, anche se non è stato amore a prima vista, anzi odio. Dal primo incontro si sono pestati i piedi, il sodalizio professionale non è stato un idillio, ma di fronte alla giustizia e allo stesso obiettivo comune hanno fatto entrambi, prima Lara e poi Domenico, un passo indietro, per poi iniziare a lavorare con le rispettive squadre in piena sintonia.

Stima, rispetto reciproco e attrazione fisica sono sfociati in una notte ti passione. Mentre la vita di Lara sembra prendere la piega che lei aveva sempre desiderato, con un nuovo amore all’orizzonte e un rapporto familiare ritrovato dopo anni di contrasti, l’indagine personale di Domenico contro la sorella la rimette in crisi.

Difendere la sorella o seguire Domenico? Davanti al bivio, Lara ha scelto la giustizia. Senza prove non voleva entrare nell’indagine contro la sorella collusa con la mafia, ma la prova regina era proprio nella sua memoria e seguire Domenico, Vito e il resto della squadra è stata solo questione d’istinto.

Un bacio dolce e coinvolgente tra Lara e Domenico sembra il preludio di un addio non voluto, con Calcaterra intento a tornare a Palermo e Lara a restare a Catania. Sul finale arriva il colpo di scena che segnerà il loro destino: Sciuto annuncia l’inizio di una nuova indagine, con immagini che mostrano De Silva vivo, e quindi un possibile nuovo inizio anche tra Lara e Domenico, a questo punto obbligato a restare a Catania.

Per  Lara la giustizia ha un sapore amaro: riuscirà Domenico a colmare la perdita di Veronica? Per scoprirlo non ci resta che aspettare la sesta stagione di Squadra Antimafia che vedrà Lara ancora tra i protagonisti con Veronica, Domenico e il resto della Squadra.  

 

Sono tre i personaggi influenti nella vita di Lara Colombo: l’amico Vito Sciuto, il collega Domenico Calcaterra e la sorella Veronica. Con ognuno di essi, Lara ha un rapporto particolare che sta emergendo puntata dopo puntata. Se con Sciuto, Lara mostra se stessa senza riserve, con Calcaterra invece pian piano sta scoprendo le sue carte. L’amicizia con Sciuto è sincera e profonda. Il collega è molto di più di un collaboratore: è un amico intimo e fidato su cui può sempre contare e che cerca sempre di proteggerla. “l’amicizia ti salva la vita, è un legame che ti salva da tutto e un amico c’è sempre nel momento del bisogno” Lara Colombo e Domenico Calcaterra non hanno iniziato con il piede giusto. Da quando il lavoro li unisce e li tiene a stretto contatto, sembra essere nata una bella simpatia tra i due.

squadra antimafia 5

Lui la aiuta nel difficile rapporto con la sorella, lei lo assiste nel rapimento di Leonardino e cerca di capire i legami con Claudia Mares e Rosy Abbate, ricordandogli da donna di legge che lui è un uomo dell’antimafia e la sua Rosy sta dalla parte dei cattivi. Dopo due inviti a cena non accettati e un quasi bacio interrotto, tutto fa pensare che tra i due stia nascendo un rapporto diverso, che va ben oltre il lavoro. Più conflittuale e imprevedibile invece il rapporto di Lara con la sorella Veronica. L’aspirante governatrice della Sicilia puntata dopo puntata sta mostrando il suo vero volto. All’inizio cerca solo il perdono della sorella. Lara, pur restia, accetta i suoi inviti a cena e ritrovano il rapporto di stima e fiducia.

Lara e Veronica Colombo

Basta poco per capire che Veronica usa la sorella per carpire informazioni sulle indagini della polizia, ma il colpo di scena arriva con la confessione del rapimento di Leonardino al mafioso Achille Ferro. Ruggero, il suo fidanzato, non è altro che uno dei suoi uomini con cui ha progetti ambiziosi: riprendersi Catania e la Sicilia intera. Se il rapporto con Sciuto è il vero punto fermo nella vita di Lara Colombo, le relazioni con Domenico e Veronica si evolveranno di puntata in puntata, regalando colpi di scena fino alla fine della stagione.

 Articolo di Paola Gioia.

Squadra Antimafia 5

Un’immagine sfocata nei sogni di Domenico Calcaterra è la prima apparizione di Lara Colombo. La donna, che tormenta il sonno del commissario, si scoprirà essere il vicequestore di Catania che, sottocopertura per un’indagine, l’ha liberato dalla botola. Non è partito con il piede giusto il rapporto con Calcaterra che le ha fatto saltare mesi di lavoro per incastrare i narcotrafficanti di Catania.

Determinata, ligia al dovere, rispettosa delle regole e contro ogni compromesso, Lara ha subito mostrato che non si lascia intimorire da un uomo scontrandosi fin da subito con Calcaterra, arrivato nel suo territorio da Palermo per liberare il figlio di Rosy Abate. Lara incassa subito il primo colpo, costretta a seguire gli ordini del questore che impone la collaborazione con la squadra di Palermo e affida la missione a Calcaterra. Dopo il primo tentativo, fallito, di catturare Rosy, Lara Colombo decide di dettare lei le regole. E’ solo l’inizio e Lara Colombo si è mostrata solo in parte, ma si è già capito che darà del filo da torcere all’affascinante commissario.

Nelle prossime puntate la conosceremo meglio e Ana Caterina ci racconterà le motivazioni che si nascondono dietro le azioni di Lara Colombo.
Non mancate.

Articolo di Paola Gioia.

Squadra Antimafia 5 - Lara Colombo
Ana Caterina Morariu, racconterà in dieci appuntamenti il suo nuovo personaggio, Lara Colombo, vice questore di Catania nella fiction Squadra Antimafia 5, in cui è protagonista accanto a Marco Bocci e Giulia Michelini.
Non perdertevi neanche una puntata di Squadra Antimafia e dell’evoluzione del Personaggio Lara Colombo
con il racconto settimanale della giornalista/blogger Paola Gioia.
Appuntamento con Squadra Antimafia 5 dal 9 Settembre ogni lunedì alle 21.30 su Canale 5Non mancate!